sabato 21 aprile 2018

New York Basketball Stories 2.0: le origini di Kyrie


Drederick Irving un giorno disse ai due figli, Asia e Kyrie, che avrebbero dovuto ricevere dalla vita più di quanto aveva avuto lui. Non era una grande dichiarazione. Drederick Irving veniva da un ghetto del Bronx, viveva nei Mitchel Projects, la madre gestiva due lavori per mantenere da sola sei figli perché il padre se ne andò senza avvertire nessuno quando Drederick aveva sei anni. Peggio di così, sarebbe stato difficile. Drederick e i suoi vivevano con il welfare, non avevano nulla. Tranne il basket.

Drederick aveva un amico del cuore. Rod Strickland. Ma era troppo forte rispetto a lui. Quando Hot Rod andò a De Paul sulla strada di una buonissima carriera NBA, lui rimase dietro a cercare di fare la squadra un un college di prima divisione. Fu un newyorkese, Rick Pitino, a dargli l’opportunità. Giocò quattro anni nei Terriers della Boston University ma non diventò un prospetto NBA. Fu così che andò in Australia, a Melbourne, dove si sposò ed ebbe due figli, Asia e Kyrie. Aveva quattro anni, Kyrie, quando Elizabeth Irving lasciò il mondo, sopraffatta da una malattia incurabile, lasciando Drederick con due figli piccoli.
Tornarono nel Bronx tutti insieme...

Per leggere New York Basketball Stories 2.0 in edizione cartacea clicca qui

Per leggere New York Basketball Stories 2.0 (formato pdf per mac; epub per Kobo e-reader e Kobo app;  mobi per kindle e kindle app): clicca qui
 
New York Basketball Stories 2.0 su Amazon per Kindle e Kindle app: clicca qui

New York Basketball Stories 2.0 su Kobo per Kobo e-reader Kobo app : clicca qui

Nessun commento: